Anarchitettura: per un’architettura controcorrente

Gordon Matta Clark è il fondatore del gruppo Anarchitecture (fusione di anarchy e architecture) e colui che dà slancio all’inconscio urbano e a tutti i lati illegali della città con annessi i suoi cittadini non ufficiali. Crea tagli, fratture, rotture a solai, muri e intere case riflettendo sul concetto di riempimento e svuotamento dello spazio in architettura.

 

Rompendo tutti i limiti e configurando in un nuovo linguaggio, a New York questo gruppo di artisti, guidati da Matt Clark, opera per la de-costruzione di un’architettura che si offre per razionalizzare il chaos e lo shock della metropoli.

 

Rielaborare e ricostruire nuove dimensioni percettive ed esperienziali aprendo squarci sulla città contemporanea: questo lo scopo.

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi