Anima, l’universo di Thom Yorke diretto da Paul Thomas Anderson

Anima, terzo album da solista di Thom Yorke, è stato accompagnato dall’uscita di un cortometraggio musical e diretto da Paul Thomas Anderson in onda su Netflix.

Il frontman dei Radiohead presenta il suo universo distopico illustrato magistralmente dalle inquadrature perfette di Anderson. Un paesaggio umano di sonnolenta alienazione, in cui la ripetitività dell’epoca moderna ci ha trasformato in semplici ingranaggi di un meccanismo più grande di noi.

I tre brani musicali scandiscono il tempo in questo corto che sembra voler volutamente intorpidire le emozioni nell’animo del pubblico e proiettarlo nel mondo descritto dai due artisti.

E a squarciare questa rassegnante e gelida routine, allontanandosi da una condizione così disincantata della vita, non rimane che la ricerca dell’amore.

In definitiva, Anima regala numerosi spunti di riflessione ed è un prodotto che vale la pena vedere.

 

disegno di Simone Passaro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi