Il pisello nel polmone

Certe volte la realtà supera di gran lunga la fantasia, come quella volta che un probabile tumore si rivelò in realtà essere… una pianta di piselli!

Siamo nel 2010 in Massachusetts e l’allora 75enne Ron Sveden viene ricoverato a causa di un probabile tumore al polmone; i medici inspiegabilmente continuavano però a riscontrare esiti negativi sulla presenza di un cancro nel suo corpo. I raggi X portarono alla luce che un qualcosa d’insolito era attaccato ai polmoni del paziente: venne deciso di asportare questo misterioso corpo estraneo, ma la sorpresa fu sconvolgente! Nel polmone dell’anziano infatti era germogliata una piccola pianta di piselli, che aveva trovato nell’organo un ambiente abbastanza umido e caldo per poter crescere.

Secondo gli increduli medici l’anziano avrebbe ingerito un pisello crudo che in maniera del tutto inaspettata è andato a finire nel suo polmone; crescendo ha provocato dei sintomi associabili al tumore.

Questo caso medico è raro ma non unico nella storia della medicina, a riprova del fatto che anche il nostro organismo è in grado di far, letteralmente, sbocciare nuova vita.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi