Apple II: L’anniversario del primo pc di successo

Era il 5 giugno 1977 e Steve Jobs lanciò sul mercato Apple II, che diventerà da lì a poco il primo Personal Computer ad entrare nelle case di tutti.

A produrlo furono la Apple di Steve Jobs e Steve Wozniak, soltanto un anno dopo dall’Apple I, nato e costruito nel garage di casa dei genitori di Jobs, a Cupertino. Tra mille difficoltà, i due riuscirono a trovare un investitore: a finanziarli fu Mike Markkula che intuì le potenzialità di un computer per tutti e grazie a 250.000 dollari fu fondata Apple Computer Inc.

L’Apple II nasce proprio con lo scopo di realizzare un prodotto alla portata di tutti. Si può dire fosse un calcolatore davvero rivoluzionario per l’epoca: infatti, non si limitava a visualizzare solo stringhe di testo, ma anche colori.

Il sistema operativo era l’Apple DOS, accompagnato dalla suite office AppleWorks e da un design curato e moderno.

L’Apple II si basava su un microprocessore a 1MHz, una memoria RAM di 4KB espandibile fino a 64Kb grazie a ben 8 slot di espansione. Dotato di due floppy disk da 5, 25”, l’Apple II era già in grado di interfacciarsi con stampanti e modem.

Si trattava comunque di un progetto giovane in quanto difettava di un vero Sistema Operativo e necessitava di codice in BASIC per programmarlo a dovere.

Nonostante ciò, viene considerato il primo pc di successo per le vendite e la penetrazione nelle case tanti americani. Riuscì nell’intento anche in quanto aveva un costo decisamente accessibile che si aggirava intorno ai 1.200 dollari, monitor escluso. Per farvi capire il livello di penetrazione della macchina: agli inizi degli anni ’90, ancora molte scuole americane, avevano gli Apple II come computer per la didattica.

Proprio per questi motivi la nascita dell’Apple II, da cui oggi sono passati ben 42 anni, viene fatta coincidere con quella della nascita del Personal Computer.

Carolina Niglio

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi