L’appetito vien morendo

Avete mai mangiato così tanto da stare male? Beh, c’è chi ha fatto anche di peggio.

Nel 1751 sale al trono di Svezia Adolfo Federico, figlio del vescovo di Lubecca. Era considerato un sovrano inetto e incapace al governo, dipendente dagli altri, ma la sua cortesia e ospitalità erano però assai note, così come il suo appetito. Una sera di febbraio del 1771 re Adolfo fece una grande cena a base di aragoste, crauti, aringhe, caviale, fiumi di alcol e 14 portate di semla (dolce tipico svedese servito in una ciotola di latte caldo); tutte queste leccornie, però, causarono a re Adolfo una violenta indigestione, così grave da provocare infine la morte del sovrano e la fine del suo sciatto regno.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi