Doc Holliday

Il personaggio della settimana

 

-Nato a Griffin il 14 agosto del 1851, morto a Glenwood Springs (Colorado)l’8 novembre del 1887.

– John Henry Holliday fu uno dei simboli del selvaggio west: nonostante fosse tisico venne considerato come uno dei migliori giocatori d’azzardo e pistoleri dell’epoca.

– A 21 anni prese un diploma per poter esercitare come dentista, da qui il suo futuro soprannome “Doc”. Poco dopo, però, gli venne diagnosticata la tubercolosi, che pochi anni prima si era portata via pure la madre. La sua malattia lo portò a dover lentamente abbandonare la profesisone medica; divenne un giocatore d’azzardo professionista.

– La sua compagna fu la prostituta Kate “Naso Grosso”, che stette con lui fino al 1882, anno in cui partì per il Colorado.

– Nel 1877 aiutò il celeberrimo Wyatt Earpa scovare il criminale “Dirty” Dave Rudabaugh: da qui in poi nacque un’amicizia che si consolidò nel tempo. Prese parte insieme ai fratelli Earp alla sparatoria all’O.K.Corral, che lo portarono ad essere accusato e processato.  Aiutò Earp in diverse occasioni, tra cui la sua personale vendetta, per poi separarsi e dirigersi in Colorado, dove morì a causa della malattia a soli 36 anni.

– Di lui Wyatt Earp disse: “Era un dentista che la necessità aveva reso un giocatore d’azzardo; un gentiluomo che la malattia aveva fatto un vagabondo […] e allo stesso tempo il più abile giocatore d’azzardo e l’uomo più muscoloso, veloce e mortale con una pistola a sei colpi che abbia mai conosciuto. “

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi