Green Book, il cinema per tutti, il cinema per Spielberg

di Benedetta De Nicola

Green Book si aggiudica il premio più ambito: miglior film, ma Roma fa in modo che il suo regista possa giocare a subbuteo con le statuette.

L’opera è visibilmente stata girata da un regista molto asciutto, comico a tratti. Vi ricordate Tutti pazzi per Mary? oppure Lo Spaccacuori ? Peter Farrelly che oggi trionfa all’Academy, ne era stato il regista.

Lo può vedere chiunque, lo può amare chiunque.

Vince tre Oscar molto importanti, miglior film, miglior attore non protagonista e migliore sceneggiatura originale.

Insomma, Green Book spacca la cerimonia, ma non necessariamente il cuore di chi lo ha visto. In molti sono coloro che vedono poco pathos in questa pellicola confrontandola con La Favorita o magari con Vice. Grandi delusioni per A star is born che sembra vincere il premio per la miglior canzone per pietà dell’Academy. Ve lo sareste aspettato? Avreste mai tirato ad indovinare?

Io no.

Senza rischio né pericolo come vittoria, ma piacevole. Ammettiamolo, un po’ ci piace il dramma, avremmo voluto qualche polemica,avremmo voluto più sangue, avremmo voluto, probabilmente, un presentatore come Ellen Degeneres, che lanciò la moda del selfie.

Green Book è una piccola, bella, àncora nello sconquassato mondo fatto di lusso degli Oscar.

Passiamo la vita a vedere stupendi film, a sognare rimanendo svegli, di notte, soli, mentre a letto scorrono mille immagini di vite che non abbiamo vissuto e che probabilmente mai vivremo. Forse il cinema è questo, un onirico modo che la vita usa per beffarsi di noi e per dirci che esiste altro oltre quel letto su cui siamo stesi. Oggi, come ogni anno, l’Academy organizza un evento che ogni cinefilo non può perdere, è una notte rubata ai film dove i film sono protagonisti ed anche la notte delle stelle, quelle vere, che brillano nel firmamento dell’arte.

Green Book non sarà il nostro pane nella pentola del sugo la domenica, ma Spielberg lo ha visto cinque volte.

E noi, quante volte lo vedremo?

Leggi tutti gli articoli sulla cerimonia degli Oscar qui

Miglior attore e miglior attrice: i protagonisti degli Oscar 2019

Oscar2019, che nessuno si muova!

Oscar 2019: abbiamo già vinto così?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi