William Morris

Il personaggio della settimana

– Nato a Walthamstow il 24 marzo 1834 e morto ad Hammersmith il 3 ottobre 1896.

– Scrittore, riformatore e artista Morris studiò ad Oxford dove conobbe la sua futura moglie. Nella rigidità dell’età vittoriana egli fondò, insieme ad altri pensatori e artisti, la Confraternita dei preraffaelliti: ascrivibile al decadentismo pittorico, vedeva nel Medioevo e nelle sue tematiche artistiche il periodo di massima realizzazione artistica a cui ispirarsi. Il suo pensiero fu molto importante per l’architettura e per gli architetti dell’epoca. Il suo obbiettivo consisteva nella rivalutazione dell’artigianato e del lavoro artigianale come forma artistica, contrapposta a quella industriale.

– Morris fu promotore di una riforma sul piano sociale ed artistico; viene, inoltre, considerato il precursore dell’arte liberty e del design (nella sua moderna accezione) e il padre del disegno industriale.

– Fu un socialista ed arrivò a lavorare insieme a Engels e Marx.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi