Mama Heyoka, che sia un naso rosso

di Raffaele Iorio 

Nelle giornate tra 1 e 3 febbraio l’associazione culturale Mama Heyoka vi invita a partecipare al laboratorio intensivo multidisciplinare a base di teatro, musica, danza e pittura. Tutto per far crescere ed evolvere il nostro clown interiore.

Quando diversi giorni fa appresi che nel nostro corpo convivono più “Io”, per dirla molto semplicisticamente un’entità “bambino”, “genitore” e “adulto”, rimasi sconcertato da quanti problemi potesse causare in un adulto la repressione di uno di questi, di solito è il bambino a farne le spese.

Così associai al malumore che ne deriva l’immagine di qualcosa di freddo, che alla vista potesse sembrare perfetto, come la logica. Un diamante interno: più era alimentato dal raziocinio più cresceva, avvicinandosi poco alla volta agli organi vitali fino a trafiggerli. Immaginai i più fortunati morire subito, mentre gli altri trascinarsi a stento in una vita passata nella depressione.
Immagini catastrofiche (e a dirla tutta, un po’ approssimative) a parte, c’è chi invece cerca di procedere controcorrente.

Nelle giornate tra 1 e 3 febbraio, presso i locali del A’Mbasciata (Palazzo Venezia), l’associazione culturale Mama Heyoka vi invita a partecipare al laboratorio intensivo multidisciplinare a base di teatro, musica, danza e pittura. Tre giorni in cui gli iscritti potranno avvicinarsi al mondo clown attraverso la musica, il canto e il training energetico.
Prendendo in prestito le parole degli organizzatori: «Rompiamo blocchi corporali e mentali con la danza spontanea. Con la riscoperta degli aspetti ludici della personalità, l’accettazione di noi stessi e delle nostre paure, risvegliamo il bambino interiore. Linee guida per far crescere ed evolvere il tuo clown e la tua persona…»

Figura sicuramente più felice di quella del diamante che diventa un vero è proprio stile di vita «una filosofia legata all’autenticità dell’essere, con la possibilità di mostrare agli altri se stessi, accettare luci e ombre e usare le risorse acquisite per approfondire la nostra personalità a tutti i livelli della vita e della scena».

Così mi capita di immaginare una vita a colori, capace di far saltare, amare e piangere appieno e il bianco, il rosso e il nero della maschera si sbiadiscono con le lacrime, capace di far venire voglia di aggiustare il trucco.

«Vogliamo dare il nostro contributo per migliorare il mondo e noi stessi, un viaggio di ritorno alle risorse espressive primarie, per sperimentare e accettarci in tutte le sfumature comunicative umane, partendo dalla riscoperta di essere noi stessi per mostrarci al mondo nella nostra completa bellezza e autenticità».

Che dire allora: al diavolo i diamanti e che sia un naso rosso.

INFO E PRENOTAZIONI
Marco – Tel: 3346063368
Luca – Tel: 3403860240

Mail: info@mamaheyoka.comS

Sito web: www.mamaheyoka.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi