Apocalisse

foto di Victoria Pastore 

Si mont’ o si ‘ma mont’ ‘e na jastemm’

Si ‘a morte si ‘na mort’ ca’ po’ tremm’

Montagna fatta ‘e lava ‘e cient’ len’ (gue)

Tu tien’ ‘mman a te’ sta vita meja

So pizz’ ‘e case o so pizz’ ‘e galera

addò staje chiuse d’a matina a sera

 

si’ o purgatorio ‘e tutt’ chesta ‘ggente

ca vive dint’ e barrache e vive ‘e stient’

 

si fumm’ o si nun fumm’ ‘o faje rumore

‘o fuoco che te puort’ dint’ o core

quann’ fa notte ‘e o ciel’ se fa scur’

sul’ o ricordo ‘e te ce fa paura

chi campa ‘nsiene ‘a te, te para’ nient’

si jesce pazz è pazz overamente

l’unica verità pe’ tutt’ quante

sarria chell’ ‘e fui’

ma po’ addo’ jamm’ , primma ca tocca juorno

dopp’ tant’ stu’ ffuoco e lava ce port’ tutt’ quant’

a ‘mmiez’ a via

(strumentale)

chi campa ‘nsiene ‘a te, te para’ nient’

si jesce pazz è pazz overamente

l’unica verità pe’ tutt’ quante

sarria chell’ ‘e fui’

‘E Zezi gruppo operaio – Vesuvio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi