Dazi… sul divano

Lo sapevi che la parola  “divano deriva dall’arabo “diwan”, ovvero ufficio amministrativo, locale dove gli scribi lavoravano seduti su cuscini? E che la parola “dogana deriva dal termine “diwan” che indicava sia la parte amministrativa e contabile dello Stato sia il mobile da cui il visir prendeva le sue decisioni?

La radice delle due parole “divano e “dogana” è la stessa . Il primo infatti, deriva dal mondo Ottomano, dove era l’unico arredamento del “diwan”, ovvero dell’ufficio di dogana.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi