Quando una donna taglia i capelli cambia vita o dona una vita

di Adele De Prisco

Quando una donna cambia taglio di capelli, si sa, vuole cambiare vita. Ma quante di voi sanno che con un taglio di capelli si può cambiare anche la vita di molte altre persone?

Eh sì, care le mie donne, da oggi un cambio look può apportare beneficio non solo a voi stesse ma anche ai malati oncologici.

Probabilmente molte di voi – così come me fino a qualche anno fa – non sanno che è possibile donare i propri capelli inviandoli a varie associazioni autorizzate che li useranno per fare delle parrucche da donare poi ai malati di tumore.

Spesso associazioni o iniziative del genere non vengono molto pubblicizzate, ma fortunatamente sui vari social, oltre che su internet, facendo le dovute ricerche, è possibile trovare qualcosa. A tal proposito, segnalo un’associazione canadese, di cui sotto vi riporterò il link, che dal 2005 lavora assiduamente per regalare un sorriso. Qualche mese fa ho trovato, invece, “Un angelo per capello”, che permette di spedire nella vicina Puglia.

La maggior parte delle associazioni hanno concordato gli stessi requisiti fondamentali a cui i donatori devono attenersi. I capelli donati devono essere lunghi almeno 25 cm, puliti, ben asciutti, di colore uniforme (qualche associazione li accetta anche tinti, purché siano tutti delle stesso colore, quindi non colpi di sole o simili) e soprattutto legati o in una treccia o in ciocche.

Sarei felice se con questo articolo riuscissi a sensibilizzare più persone possibili, e spero che alla fine di questa lettura molte di voi decidano di unire l’utile al dilettevole e di aderire a questa bella iniziativa. Secondo alcuni dati, oltretutto, i malati di tumore sono in netto aumento. Nel 2016 si sono registrati circa 366.000 casi di malattia, molti di più rispetto al 2015. Grazie a queste associazioni oggi è possibile fare del bene, perché tirarsi indietro?

Invito, ovviamente, ad informarsi sempre sull’associazione che si prende in considerazione per la donazione, accertarsi della serietà di quest’ultima e leggere bene i requisiti richiesti prima dell’eventuale taglio.

Se si ha la possibilità di donare un sorriso, perché tirarsi indietro?

https://www.facebook.com/DonEspoirCancer/?ref=br_rs

https://www.facebook.com/profile.php?id=784589278218689 HYPERLINK “https://www.facebook.com/profile.php?id=784589278218689 HYPERLINK “https://www.facebook.com/profile.php?id=784589278218689&ref=br_rs”& HYPERLINK “https://www.facebook.com/profile.php?id=784589278218689&ref=br_rs”ref=br_rs” HYPERLINK “https://www.facebook.com/profile.php?id=784589278218689&ref=br_rs”& HYPERLINK “https://www.facebook.com/profile.php?id=784589278218689 HYPERLINK “https://www.facebook.com/profile.php?id=784589278218689&ref=br_rs”& HYPERLINK “https://www.facebook.com/profile.php?id=784589278218689&ref=br_rs”ref=br_rs” HYPERLINK “https://www.facebook.com/profile.php?id=784589278218689&ref=br_rs”ref=br_rs

 

in foto Adele De Prisco   

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi