Una sinfonia nascosta

La chiesa del Gesù Nuovo è riconosciuta come uno dei simboli di Napoli, ma le bugne della sua facciata nascondono un segreto. Su di esse sono infatti incisi dei simboli molto particolari, riconosciuti dallo storico Vincenzo De Pasquale come vere e proprie note musicali. Tradotte dall’aramaico, il musicista Lòrànt Rénz le rese uno spartito musicale da leggere da destra verso sinistra, intitolandolo Enigma. E mai nome fu più azzeccato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi