Proodos, Servizio Civile e Terzo Settore: il futuro è dei giovani!

di Antonio Alaia

Grandissimo è certo il dono delle virtù, la quale non guardando a grandezza di roba, né a dominio di stati o nobiltà di sangue, il più delle volte cigne et abbraccia e sollieva da terra uno spirito povero: assai più che non fa un bene agiato di ricchezze.

(Giorgio Vasari – Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori e architettori)

La scelta della meravigliosa Sala Vasari, la più eminente testimonianza rinascimentale fiorentina a Napoli, non è stata certamente un caso per il Consorzio Proodos di Napoli che ieri, proprio lì, ha tenuto una conferenza sul Servizio Civile e Terzo Settore in Campania.
L’impegno dimostrato nel campo delle politiche giovanili e sociali è sicuramente un esempio delle “virtù” di cui tanto ha parlato il Vasari, il dono delle virtù che non insegue la ricchezza ma che “sollieva da terra uno spirito povero”.

Il Servizio Civile di Proodos da anni forma professionalmente e umanamente centinaia di giovani che lavorano a stretto contatto con la collettività, aiutando italiani, immigrati (comunitari e non), minori, giovani con minori opportunità e donne maltrattate e soggette ad abusi.
Mentre eravamo seduti tra gli affreschi cinquecenteschi, a prendere la parola sono stati i volontari ed ex volontari del Servizio Civile, enti accreditati all’Albo Regionale, l’Assessore all’Istruzione, alle Politiche Giovanili e alle Politiche Sociali della Regione Campania Lucia Fortini, il Direttore Generale per le Politiche Sociali e Socio – Sanitarie Fortunata Caragliano, con la Referente per il Servizio Civile Regione Campania Mariaelena Cortese. L’intera conferenza è stata introdotta e moderata da Mario Sicignano, Presidente del Consorzio Proodos.

Tutti gli interventi della conferenza sono stati solamente una conferma di quello che Mario Sicignano ha affermato riguardo ai parametri necessari per un ottimale progetto di Proodos, il loro mantra che li accompagna in tutte le loro iniziative:
-Utilità per la collettività
-Utilità per i volontari
-Utilità per gli enti ospitanti.

Dati alla mano, al 2017 il numero totale di unità che hanno preso parte al Servizio Civile in Campania è di circa 18.521, di cui ben 266 hanno fatto (o fanno ancora) parte della “scuderia” di Proodos. Numeri incredibili se si pensa che ben 28 di questi hanno trovato un lavoro stabile all’interno del consorzio stesso, dimostrando la fiducia che quest’ultimo nutre nei suoi giovani.

Che questo non sia un traguardo ma solamente un grande trampolino di lancio per una realtà sempre più grande, per progetti di formazione e supporto della collettività sempre più ambiziosi, seguendo quello spirito virtuoso che li ha sempre contraddistinti!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi