Il trombettiere di Cracovia

Ad ogni ora di ogni giorno, dal Campanile della Basilica di Santa Maria in piazza Rynek Glowny a
Cracovia, un trombettiere suona una dolce e straziante melodia che, puntuale, si interrompe bruscamente.

Nulla è lasciato al caso.

Infatti questa tradizione risale al 1240, anno in cui i tartari provarono ad invadere la città. Il tentativo venne però sventato dalla vedetta di guardia, la quale cominciò a suonare l’Hejnal, la melodia che avrebbe avvertito del pericolo.

Sfortuna volle che una freccia nemica interrompesse improvvisamente l’esecuzione e, con essa, la vita di quell’eroe che ancora oggi viene ricordato per aver salvato Cracovia ed i suoi abitanti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi