5 consigli per rimanere a galla nel mare di fake news

di Carolina Niglio

Tutti le conoscono come “bufale”, quelle notizie completamente false che, in qualche modo, riescono ad essere considerate vere.

Tutti sappiamo della loro esistenza, da tempo immemore, ma non ci rendiamo conto di come siano diventate, da diversi anni, un fenomeno globale grazie ai social network.
Diffondendosi sul web, riescono ad apportare un cambiamento fondamentale nel modo di fare informazione: chiunque, dal singolo cittadino ai partiti politici, può utilizzare le fake news come mezzo per creare disinformazione. Quindi come possiamo individuarle noi utenti che navighiamo sul web?

1. Confrontare le fonti. È qualcosa che di solito il giornalista fa prima di pubblicare la notizia, ma su internet ognuno può condividere una notizia falsa senza essere per forza un professionista: questo significa che noi abbiamo la necessità di informarci in modo attivo, controllando se la notizia è stata riportata da fonti attendibili (come testate conosciute e accreditate);
2. Capire se è uno scherzo. Infatti, molti siti d’informazione, si divertono a creare notizie ad hoc unicamente a scopo satirico;
3. Non fidarsi di titoli “clickbait”, ossia contenenti frasi di tipo sensazionalistico al solo scopo di ottenere visite al proprio sito web;
4. Non fidarsi delle foto. Essendo esse spesso ritoccate, non condividere un articolo che riporta foto sensazionalistiche senza prima cercare online se la foto originale corrisponde;
5. Essere scettici. Essendo un fenomeno ad oggi appurato, bisogna utilizzare il web con le pinze, muniti di pensiero critico nel momento in cui scorriamo la home di Facebook o di qualsiasi altro social network.

In sintesi, non bisogna essere passivi alla notizia, ma mettere in atto queste strategie di “fact checking” per non condividere sui social e quindi diffondere qualcosa che non è accaduto, contribuendo, nostro malgrado, alla disinformazione.
In ultimo, il mio consiglio è: non condividere senza verificare, e se hai condiviso qualcosa di falso, rettifica subito!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi