Atarassia

Letteralmente dal greco antico: ἀταραξία, assenza di agitazione, tranquillità. È un termine usato in filosofia per designare “la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione e dalle passioni”, o meglio, la serenità perfetta del saggio che contempla il mondo restando immune dalle pressioni della società.

Oggi nel campo medico, questo termine viene utilizzato per definire una condizione di imperturbabilità. Chi soffre di questo disturbo resta calmo anche nelle situazioni più tragiche, non viene divorato dall’ansia ma ciò può portare a una mancanza di legami emotivi con le persone e con l’ambiente, può sfociare in sociopatia e in schizofrenia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi